cover

Simone Ciccolone



LO STANDARD TEDESCO
IN ALTO ADIGE


L’orientamento alla norma
dei tedescofoni sudtirolesi

 


ISBN 978-88-7916-463-4 - 14,5 x 21 cm - 2010


pp. 158 – € 25,00
Prezzo on line € 21,25 - Sconto 15%
 
Acquisto il volume


 

 

 

Uno dei nodi centrali della questione dello standard tedesco in Alto Adige riguarda l’individuazione della varietà di riferimento per la comunità linguistica: dal secondo dopoguerra, infatti, si assiste ad un netto riorientamento dei responsabili della pianificazione dal tedesco austriaco verso il tedesco di Germania, con riflessi sempre maggiori nella comunità dei parlanti. Questo volume intende analizzare gli effetti di tale cambiamento, tramite l’osservazione degli atteggiamenti linguistici e del comportamento correttivo attuato dai tedescofoni sudtirolesi, al fine di offrire elementi di riflessione sulle scelte di pianificazione linguistica attuate nell’area.

Simone Ciccolone, dottore di ricerca in Filologia e Linguistica, si interessa principalmente dei processi di standardizzazione, delle scelte di pianifi cazione linguistica nelle comunità alloglotte e degli aspetti testuali del contatto linguistico. Dal 2008, insegna Produzione di testi scritti presso l’Università “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara.


_________

Il testo è di 158 pagine e si presenta in un unico file PDF
accessibile dall'Indice sottostante
_________

pdf

1.
STANDARD E ORIENTAMENTO ALLA NORMA
1.1. Modelli e aporie dello standard (p. 7) - 1.2. Lo studio degli atteggiamenti linguistici (p. 25) - 1.3. L'orientamento alla norma (p. 39)

2.
IL TEDESCO STANDARD IN ALTO ADIGE

2.1. Il quadro sociolinguistico sudtirolese (p. 47) - 2.2. Gli agenti dello standard del tedesco in Alto Adige (p. 53) - 2.3. Le varianti standard sudtirolesi (p. 59)

3.
ORIENTAMENTO ALLA NORMA DEI TEDESCOFONI SUDTIROLESI

3.1. Piano dell'indagine (p. 67) - 3.2. Riflessioni metalinguistiche dei tedescofoni sudtirolesi (p. 79) - 3.3. Il repertorio percepito: analisi dei dati del differenziale semantico (p. 95) - 3.4. Comportamento correttivo e orientamento alla norma (p. 104)

4.
STANDARD E PIANIFICAZIONE LINGUISTICA

4.1. Il tedesco standard come Wunschsprache in Alto Adige (p. 121) - 4.2. Per una pianificazione linguistica del plurilinguismo (p. 127)

5.
APPENDICI

1. Scheda di esempio del questionario (p. 133) - 2. Procedure statistiche effettuate sui dati del questionario (p. 134) - 3. Risultati sui singoli lemmi del questionario (p. 138)