Led On Line
Presentazione - About us
Novita' - What's new
E-Journals
E-books
Lededizioni Home Page Ricerca - Search
Catalogo - Catalogue
Per contattarci - Contacts
Per gli Autori - For the Authors
Statistiche - Statistics
Cookie Policy
Privacy Policy

Lingue migranti e nuovi paesaggi

LCM - La Collana / The Series - ISSN 2283-5628


LINGUE MIGRANTI
E NUOVI PAESAGGI

A cura di
Maria Vittoria Calvi, Irina Bajini e Milin Bonomi


ISBN 978-88-7916-700-0 - pp. 240


€ 28,00  (-15%)  Acquisto il volume  € 23,80


 

 
Il presente volume, che inaugura la collana Lingue Culture Mediazioni promossa dal Dipartimento di Scienze della Mediazione linguistica e di Studi interculturali (SMELSI), ospita una selezione dei contributi presentati in occasione del convegno omonimo, svoltosi il 22 e il 23 novembre 2012. La definizione di ‘Atti di convegno’, tuttavia, mal si adatta a questa raccolta di studi, che non si limita a trasferire gli interventi orali nella pagina scritta, bensì sviluppa ulteriori percorsi di studio e riflessione attraverso un approccio interdisciplinare adottato fin dalla progettazione dell’evento. Questa pluralità di sguardi, essenziale per lo studio di un fenomeno così complesso come quello delle migrazioni, ha configurato uno spazio di incontro tra accademici di diverse appartenenze disciplinari, in cui ognuno, pur senza rinunciare al rigore metodologico della propria area di ricerca, ha potuto aprirsi a nuove prospettive di indagine. I quattordici lavori qui riuniti, perciò, pur partendo da piattaforme disciplinari diversificate, convergono in vari aspetti, dai riferimenti teorici alle conclusioni e ai suggerimenti rivolti alle politiche in materia di immigrazione, educazione e lingua. È proprio nella loro varietà che questi contributi offrono un apporto significativo allo studio dei complessi fenomeni legati ai movimenti migratori, in cui la lingua, oltre a costituire un simbolo dell’identità etnica, si delinea come un’entità dinamica che si adatta al contesto e che a sua volta lo rimodella, permettendo di attivare identità multiple nei diversi contesti interazionali e nelle pratiche discorsive. Le lingue migranti al centro del nostro interesse, infatti, sono lingue in movimento, che s’incontrano e si rendono visibili all’interno di nuovi paesaggi, i quali a loro volta si trasformano, modificando le rappresentazioni collettive.


Per leggere o scaricare il file cliccare sul sommario

PDF


Lingue migranti e nuovi paesaggi: sguardi interdisciplinari
Maria Vittoria Calvi

L’integrazione quotidiana: famiglie migranti e relazioni di vicinato
Maurizio Ambrosini

Trasmissione della lingua, integrazione e identità nelle famiglie immigrate
Sonia Pozzi

Etica e poetica della traccia
Fabrice Olivier Dubosc

Narrare nella lingua migrante
Adrián N. Bravi

“Italia mia, benché …”. La dismatria linguistica nella narrativa di Igiaba Scego
Andrea Groppaldi

Migrare a Cagliari: spazi linguistici e marche territoriali nel centro storico
Silvia Aru - Marcello Tanca

Immigrati e paesaggio: alcune considerazioni geografiche sulla città di Novara
Dino Gavinelli - Alessandro Santini

Metafora e vita quotidiana: l’immigrazione nella stampa italiana e spagnola
María Ester Saiz de Lobado - Milin Bonomi

Con occhi diversi. Potenzialità del curricolo plurilingue sulle ceneri dell’Ilva
Daniela Carpani - Angela Maltoni

Apprendimento cooperativo, sinergia e integrazione  attraverso un corso di scrittura creativa
Nieves Arribas

Seconde generazioni, da metafora a racconto. L’uso del video nella mediazione interculturale
Silvia Riva

Identità in transito: lingua araba e comunità nazionale palestinese in Israele
Nijmi Edres

Lingua e identità nella Hong Kong postcoloniale: ‘Lingua comune’ (putonghua 普通话) e cantonese, un rapporto difficile
Natalia Riva

Spazi transnazionali di costruzione delle identità: i latinos negli Stati Uniti
Anna De Fina

Gli Autori