cover

Giuseppe Sergio

ITALIANI DI SCRITTORI
SONDAGGI LINGUISTICI DAL PRIMO NOVECENTO A OGGI


ISBN 978-88-7916-953-0 - 15 x 22 cm - 2020 - pp. 276


Copia cartacea / Paperback copy
€ 35,00  (-15%)  Acquisto il volume € 29,75


Il volume propone alcuni approfondimenti su autori e autrici di prosa, a tutt’oggi poco indagati, collocati fra il primo Novecento e la strettissima attualità. Nell’esplorazione di percorsi, opere e presenze, affrontata con gli strumenti dell’analisi linguistica, emergono due principali fili rossi: quello che lega gli scrittori della cosiddetta letteratura di intrattenimento, eventualmente virata al comico, su cui si incentrano i saggi su Guido da Verona, su Piero Chiara e su Ferzan Ozpetek; e il filo che si attorciglia su sponde femminili più o meno rosacee, sul quale si collocano i saggi sulla poetessa Antonia Pozzi, di cui si studiano le scritture private concretate in diari e lettere, su Chiara Gamberale, su Jhumpa Lahiri e su altre scrittrici non madrelingua che hanno scelto l’italiano come lingua di espressione letteraria. Gli italiani cui fa riferimento il titolo della raccolta sono infatti le diverse manifestazioni della nostra lingua, non necessariamente le nazionalità degli autori e delle autrici che la impiegano. Oltre a un contributo dedicato alla scrittura saggistica di Claudio Magris, completano la raccolta alcuni altri approfondimenti sui filoni tematici del fotoromanzo, del lieto fine rosa e dei libri sull’italiano. I capitoli di cui si costituisce il volume sono per la più parte accomunati dall’approccio di studio, incentrato sui testi e mirato alla loro analisi per livelli linguistico-stilistici, in particolare, ma non esclusivamente, rispetto alla retorica, alla sintassi e al lessico. Partendo da rilievi oggettivi, in ogni caso ben lontani da esaurire la ricchezza dei testi, si cerca infatti di giungere a considerazioni di più ampia portata con l’intento di storicizzare, interpretare e meglio caratterizzare la fisionomia delle opere o degli autori considerati. L’esercizio sui testi ha mostrato come la prova dell’analisi linguistica possa precisare o, in alcuni casi, ribaltare considerazioni impressionistiche.

Giuseppe Sergio insegna Linguistica italiana e Lingua italiana per stranieri all’Università degli Studi di Milano. Si è occupato di italiano contemporaneo, specialmente nei suoi impieghi settoriali, cui ha dedicato vari saggi e volumi. Ha inoltre studiato il lessico della moda nell’Ottocento, indagato attraverso il «Corriere delle Dame» (Parole di moda, 2010), e la lingua letteraria del Novecento, anche nelle sue declinazioni più popolari (Liala. Dal romanzo al fotoromanzo, 2012). Nel 2018 ha curato il IX volume dell’Edizione Nazionale delle Opere di Giuseppe Parini, dedicato alla «Gazzetta di Milano» (1769).


Per leggere o scaricare il file cliccare sul sommario